Massaggio viscerale e QiGong

 

L’addome è la sede della coscienza umana, dove lo spirito diventa materia e la materia diventa spirito, nel continuo ciclo della vita. Quando si massaggia l’addome, si massaggia la fonte generatrice di tutto il corpo

Domenica 1° dicembre passeremo una mattinata in compagnia del dr Massimiliano Migliaccio, per imparare come praticare l’automassaggio viscerale con tecniche manuali utili a rilasciare tensioni e spasmi della parete addominale, lavorando sul corretto funzionamento dei principali organi da essa contenuti: intestini, stomaco, milza, pancreas, fegato, cistifellea, vescica.

Il massaggio viscerale è un aiuto importante per mantenere uno stato di salute ottimale ed è uno strumento di prevenzione utile per fronteggiare piccoli disturbi quotidiani quali aria nello stomaco, gonfiore addominale, reflusso esofageo,…

Durante l’incontro, Massimiliano ci guiderà in una pratica di QiGong, un sistema di attivazione dell’energia nell’organismo che si basa su alcune tecniche particolari di respirazione, movimento e concentrazione mentale. Queste tecniche permettono di raccogliere, rinforzare e far circolare questa energia lungo la fitta rete di meridiani caratteristici della MTC (Medicina Tradizionale Cinese), allo scopo di rinforzare i poteri di autoguarigione dell’organismo.

 

Quota di partecipazione: € 50,00
(tesseramento light di € 5,00 obbligatorio per i praticanti esterni)

Posti limitati, è necessaria prenotazione.
☎️ 391 344 85 44
📧 108holistic@gmail.com

 

Massimiliano Migliaccio, Dott. in Fisioterapia.
Si laurea con lode presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
Negli anni si specializza In Shiatsu Terapia secondo il sistema Namikoshi, ottenendo il diploma Internazionale di “Shiatsu Practer” (rilasciato dal Japan Shiatsu College di Tokyo); Ginnastica Posturale metodo Mézières; Riabilitazione cardiorespiratoria/cardiovascolare ; Linfodrenaggio Vodder; Bendaggio Funzionale e Taping Neuromuscolare.
Fisioterapista del Villa Pamphili Rugby Roma (campionato nazionale serie B di Rugby). Appassionato da sempre di sport e delle interazioni uomo/movimento/spazio, pratica Kung Fu Tradizionale dal 1998 ed è istruttore tecnico di Kung Fu Sanda Acsi/Coni.